Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, il contagio all'Università di Reggio: gli indizi portano in Friuli
LE INDAGINI

Coronavirus, il contagio all'Università di Reggio: gli indizi portano in Friuli

di

Quasi certamente ha avuto inizio in Friuli la catena di contagi che ha percorso lo Stivale fino a Reggio, dove un docente della facoltà di Agraria dell'Università Mediterranea è risultato positivo. Ricoverato all'ospedale Cannizzaro di Catania, la città dove risiede, il docente è stato per l'ultima volta in riva allo Stretto lo scorso 19 febbraio, il giorno successivo alla conclusione del convegno nazionale dell'Aissa, l'Associazione italiana società scientifiche agrarie, ospitato proprio dalla Mediterranea.

Se dunque il contagio del professore fosse legato - come tutto lascia credere - a un convegno nazionale svoltosi a Udine i successivi 20 e 21 febbraio, allora gli elementi d'allarme per Reggio Calabria, quantomeno sul fronte dei contatti di questo docente, sembrano circoscritti.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook