Venerdì, 23 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Acqua razionata, a Palmi rubinetti a secco da 20 giorni per un debito con Sorical
I DISAGI

Acqua razionata, a Palmi rubinetti a secco da 20 giorni per un debito con Sorical

acqua, comune, Giovanni Giunta, Reggio, Calabria, Cronaca

Il comitato si è formato in maniera spontanea. Da circa venti giorni, infatti, i cittadini di San Procopio sono senza acqua e non c'è verso di risolvere la situazione. Sono capitati in mezzoa un contenzioso tra il Comune di Palmi e la Sorical, che per un debito di 80 mila euro ha deciso di ridurre l'erogazione dell'acqua lasciando a secco circa 500 persone.

Una riduzione che non poteva avvenire in un momento peggiore, visto l'allarme sanitario legato al diffondersi del coronavirus. Ieri mattina, un gruppo di cittadini ha protestato pacificamente davanti al Municipio in attesa dell'arrivo del sindaco, Giovanni Giunta, che però non si è presentato: pare non viva a San Procopio e si faccia vedere in Comune un paio di volte a settimana.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook