Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, la polizia distribuisce beni di prima necessità alle famiglie in difficoltà
FASE 2

Reggio, la polizia distribuisce beni di prima necessità alle famiglie in difficoltà

La pandemia da Covid-19, e la consequenziale interruzione di numerose attività lavorative, ha determinato per molte famiglie di Reggio Calabria e provincia una condizione di seria difficoltà economica, incrementando notevolmente le richieste di soccorso alle associazioni ed organizzazioni benefiche.

I poliziotti della Questura di Reggio Calabria hanno risposto all’appello della locale Organizzazione Banco Alimentare, che sostiene un numero di famiglie indigenti diventato molto elevato: durante la settimana trascorsa è stata organizzata una raccolta di viveri e beni di prima necessità.

Gli uomini e le donne della Polizia di Stato della Questura hanno partecipato all’iniziativa, ed i beni raccolti sono stati donati questa mattina alla citata organizzazione, per concorrere all’importante azione solidaristica che quotidianamente i volontari del Banco Alimentare pongono in essere.

Alla base delle numerose iniziative di sostegno poste in essere in questi giorni, dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato della Questura di Reggio Calabria, c’è l’idea che nella solidarietà tra Istituzioni e cittadini risieda uno degli elementi fondamentali per superare tutti insieme il momento emergenziale.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook