Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Locri, i 107 anni di nonno Cosimo: "Il segreto? Ogni mattina mezzo litro di vino"
LONGEVITA'

Locri, i 107 anni di nonno Cosimo: "Il segreto? Ogni mattina mezzo litro di vino"

di

Ha raggiunto il ragguardevole traguardo dei 107 anni, il nonnino più longevo di Locri, e probabilmente della Locride intera. Ieri, nella sua abitazione di contrada San Fili, nonno Cosimo Giuseppe Cammeo, ha spento ben 107 candeline, circondato dall'affetto dei figli Pietro, Nunziato e Teresa, e dei nipoti. A festeggiare con lui l'invidiabile traguardo c'erano anche il sindaco Giovanni Calabrese, il suo vice Raffaele Sainato e diversi componenti dell'esecutivo municipale. Calabrese,a nome dell'amministrazione cittadina ha consegnato a Cosimo Cammeo una targa sulla quale è stato riprodotto il certificato di nascita del festeggiato.

Su quello che ritiene sia il segreto della sua longevità, ha detto che, da buon ex marinaio-cuoco, è lui stesso a occuparsi di ciò che mangia. «E fino a due anni fa - ha aggiunto - tutte le mattine bevevo quasi mezzo litro di vino». Ha comunque evidenziato di aver sempre tenuto «una vita sana, accudendo agli animali e lavorando nei campi».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook