Lunedì, 13 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bagnara Calabra, sequestrata rete illegale con due pesce spada e una Caretta caretta
GUARDIA COSTIERA

Bagnara Calabra, sequestrata rete illegale con due pesce spada e una Caretta caretta

Il monitoraggio giornaliero dei tratti di mare battuti dai mezzi navali della Guardia Costiera di Reggio Calabria, hanno portato questa notte, a circa 2 miglia nautiche dall’abitato di Bagnara Calabra, al rinvenimento di una “rete da posta derivante illegale” di oltre 5 mila metri, posta perpendicolarmente al litorale.

La posizione particolare con cui la rete è stata collocata in mare, e la lunghezza sproporzionata, faceva della stessa un vero è proprio “muro invisibile”, divenendo così un’enorme trappola per i pesci pelagici, nonché un serio pericolo per la sicurezza della navigazione. Durante le fasi di recupero i militari impegnati, hanno rinvenuto 2 esemplari di pesce spada ed alcuni esemplari di tonno alletterato, inoltre si sono ritrovati a dover liberare e rilasciare in acqua un esemplare adulto di tartaruga “Caretta caretta” ed un esemplare di Manta Mediterranea “Mobula-Mobular”, rimasti impigliati e verosimilmente destinati alla morte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook