Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sequestro di una palazzina a Gioia Tauro: è di Domenico Pisano, uomo dei Piromalli
'NDRANGHETA

Sequestro di una palazzina a Gioia Tauro: è di Domenico Pisano, uomo dei Piromalli

Sequestro di una palazzina di due piani per Domenico Pisano, considerato esponente della cosca di ‘ndrangheta dei Piromalli e operante nella piana di Gioia Tauro, con rilevanti interessi economici in tutta Italia.

Una operazione degli agenti della polizia di Stato della questura di Reggio Calabria, in seguito a un’attività investigativa patrimoniale coordinata dalla procura della Repubblica - Ufficio Misure di Prevenzione.

Il tribunale di Reggio Calabria ha disposto il decreto di sequestro di un fabbricato di due piani, in pieno centro a Gioia Tauro, che formalmente risulta intestato alla moglie di Pisano, ed il cui valore ammonta complessivamente a circa 500.000 euro.

Pisano è agli arresti domiciliari, era stato sottoposto a provvedimento di fermo dalla Squadra Mobile reggina il 5 ottobre del 2017 nell’ambito dell’Operazione Metauros e accusato di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsione e intestazione fittizia di beni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook