Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, processo su affari e appalti pilotati: slitta il verdetto del Gup
PROCESSO "CAMALEONTE"

Reggio, processo su affari e appalti pilotati: slitta il verdetto del Gup

Reggio, Calabria, Cronaca
Il tribunale di Reggio Calabria

Alle ultime battute le discussioni davanti al Gup per l'udienza preliminare del processo “Camaleonte”. All'aula bunker si sono susseguiti gli interventi degli avvocati Natale Polimeni, Giacomo Iaria e Marco Gemelli, mentre è slittata per un'impasse tecnica l'arringa dell'avvocato Francesco Calabrese. Il 17 novembre, nuova data stabilita dal Gup Stefania Rachele, la decisione sull'eventuale fissazione del processo a carico degli imputati che hanno scelto il giudizio ordinario (17 su 20).

Nell'indagine “Camaleonte”, che racchiude la parallela inchiesta denominata “A ruota libera”, la Direzione distrettuale antimafia e l'Arma dei Carabinieri hanno smascherato - secondo l'impianto accusatorio - un gruppo di imprenditori che si aggiudicava appalti pubblici in città e nell'immediato hinterland per l'intermediazione delle cosche di Archi e Sinopoli.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook