Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Studente di Bovalino bocciato ricorre al Tar che gli dà ragione: "Stressato dalla pandemia"
IL RICORSO

Studente di Bovalino bocciato ricorre al Tar che gli dà ragione: "Stressato dalla pandemia"

di

Il Tribunale amministrativo regionale per la Calabria, sezione staccata di Reggio, ha dato ragione a uno studente dell'Istituto superiore “Francesco La Cava” di Bovalino che si era trovato a fare i conti, a conclusione del precedente anno scolastico, con un giudizio di non ammissione alla classe quinta.

La vicenda del giovane P.G. inizia nel giugno scorso, quando all'esito dello scrutinio finale del consiglio di classe si è deciso di non ammetterlo alla classe successiva. Contro questa decisione lo studente ha proposto ricorso dinanzi al Tar reggino attraverso gli avvocati Vincenzo Nobile e Lorenzo Strangio, che hanno impugnato il provvedimento sostenendo che il giudizio fosse frutto di una mancata considerazione della peculiarità dell'anno scolastico trascorso, caratterizzato da una emergenza sanitaria assolutamente non prevedibile, che ha rivoluzionato le abitudini degli studenti, con conseguenze così devastanti e così incidenti sull'aspetto psico-fisico di tutti, degli studenti in primis.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook