Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio nella Locride: 25enne ucciso ad Africo, ferito il padre. Si indaga su una lite familiare
CARABINIERI

Omicidio nella Locride: 25enne ucciso ad Africo, ferito il padre. Si indaga su una lite familiare

africo, locride, omicidio, Salvatore Pangallo, Reggio, Calabria, Cronaca

Un giovane di 25 anni, Salvatore Pangallo, è stato ucciso ad Africo, nella Locride. Il padre del giovane è rimasto ferito, secondo quanto è emerso dai primi accertamenti dei carabinieri, nella stessa circostanza. Non sarebbe in pericolo di vita.

L'omicidio è avvenuto nella traversa della strada provinciale 17 e potrebbe essere collegato ad un agguato. Oltre all’identità della vittima e del ferito, i carabinieri stanno cercando di capire se l’agguato sia maturato nell’ambito di questioni familiari o se, invece, sia legato ad un movente criminale.

Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Locri. L’Arma territoriale sta ricostruendo le possibili motivazioni alla base del delitto. Sul posto operano specialisti in rilievi tecnici che stanno effettuando un sopralluogo sullo scenario del delitto.

A lanciare l'allarme è stata la fidanzata di Salvatore Pangallo quando ha scoperto cos'era successo. Sull'omicidio stanno indagando i carabinieri coordinati dalla Procura di Locri. Stando a una prima ricostruzione, Salvatore Pangallo ed il padre sono stati raggiunti da alcuni colpi di pistola al culmine di una lite in ambito familiare.

Al momento c'è il massimo riserbo da parte degli inquirenti. Si è, comunque, appreso che i carabinieri stanno cercando due familiari dei Pangallo con i quali le vittime hanno avuto una discussione poco prima di essere raggiunte dai colpi di pistola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook