Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio scommette sulla vaccinazione: “La strada oggi è meno impervia”
CORONAVIRUS

Reggio scommette sulla vaccinazione: “La strada oggi è meno impervia”

di
Il punto con il Covid manager del Gom. Mangano: l’organizzazione può funzionare, occhio però ai ritardi nelle consegne di Pfizer

Stringere ancora i denti, rispettare le regole e affidarsi al vaccino. La strada è tracciata e il punto di partenza, almeno a Reggio, non è dei peggiori: ne è convinto il Covid manager del Grande ospedale metropolitano, Carmelo Mangano, che da primo vaccinato in assoluto nella nostra provincia fa il punto della situazione.
- Com’è la situazione in ospedale? Anche a Reggio stiamo pagando lo scotto di qualche comportamento sbagliato durante le feste natalizie?
«In verità il numero dei ricoverati è stabile ed è ad oggi lievemente ridotto rispetto al periodo prenatalizio. Il Covid uccide ancora ma in ogni caso ci troviamo in uno scenario che sino ad oggi non desta criticità per l’ospedale. Ci si può, comunque, ancora attendere che il numero aumenti se dovessero delinearsi, ad esempio, dei cluster epidemici in aree più periferiche, dove la tracciabilità è meno perseguibile».

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook