Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca 'Ndrangheta a Reggio, operazione "Eyphemos": coinvolto anche il senatore Siclari
IL PROCESSO

'Ndrangheta a Reggio, operazione "Eyphemos": coinvolto anche il senatore Siclari

di
C'è anche il parlamentare di Forza Italia tra le 20 persone coinvolte che questa mattina davanti al Gup di Reggio hanno scelto il giudizio abbreviato
Operazione Eyphemos, reggio calabria, Marco Siclari, Reggio, Cronaca
Marco Siclari

C'è anche il senatore Marco Siclari tra le 20 persone coinvolte nell'operazione "Eyphemos" che questa mattina davanti al Gup di Reggio hanno scelto il giudizio abbreviato. Per loro l'udienza preliminare proseguirà il 25 marzo con le discussioni del Pubblico ministero, Giulia Pantano, e del collegio difensivo. Gli oltre 50 che hanno scelto il rito ordinario ritorneranno all'Aula bunker di Reggio lunedì 22 febbraio.

L'operazione "Eyphemos" condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Reggio, ha scoperto gli intrecci tra politica e 'ndrangheta nella cittadina di Sant'Eufemia in Aspromonte. Tra gli arrestati l'ex consigliere regionale Domenico Creazzo, l'unico imputato che ha "salto" l'udienza preliminare avendo richiesto il processo immediato. Sotto accusa anche capi e gregari di due correnti mafiose della potente, e storica, dinastia mafiosa Alvaro di Sinopoli.

Sull'argomento, gli avvocati del senatore Siclari, Gianluca Tognozzi e Vincenzo Siclari, hanno dichiarato: "All’esito delle risultanze complessive di indagine svolte sia prima delle richieste cautelari, sia successivamente dalla Procura della Repubblica su sollecitazione della difesa, nonché di quelle effettuate autonomamente da quest’ultima, riteniamo emergere con evidenza l’estraneità del Sen. Siclari ai fatti da cui traggono origine le contestazioni. Queste le ragioni su cui si fonda la scelta del rito abbreviato, unitamente alla volontà del Sen. Siclari di chiarire nel più breve tempo possibile la propria posizione per il rispetto che nutre nei confronti delle Istituzioni cui appartiene. L’ultima parola, ovviamente, spetterà al Giudice all’esito della sua camera di consiglio".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook