Venerdì, 26 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, bandiere a mezz'asta per Attanasio e Iacovacci. Falcomatà: "Si faccia luce"
ATTENTATO IN CONGO

Reggio, bandiere a mezz'asta per Attanasio e Iacovacci. Falcomatà: "Si faccia luce"

"La loro unica 'colpa' - sottolinea il sindaco - è stata quella di trovarsi al posto sbagliato, nel momento sbagliato. La nostra vicinanza alle famiglie delle persone uccise, all'Arma dei Carabinieri e all'intero corpo diplomatico"

Bandiere a mezz'asta, stamattina, anche sui palazzi istituzionali di Reggio per la morte di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci, uccisi ieri in Congo insieme all'autista Mustapha Milanbo, durante l'attacco al convoglio delle Nazioni Unite a Goma.

"La loro unica 'colpa' - sottolinea il sindaco Giuseppe Falcomatà - è stata quella di trovarsi al posto sbagliato, nel momento sbagliato. La nostra vicinanza alle famiglie delle persone uccise, all'Arma dei Carabinieri e all'intero corpo diplomatico. Un pensiero a chi ogni giorno rappresenta con onore e dedizione il nostro Paese in tutto il mondo, mettendo a rischio la propria incolumità in scenari difficili, dove anche una casualità sfavorevole può costare la vita. Alle autorità nazionali ed internazionali - conclude Falcomatà - chiediamo di assumere tutte le iniziative necessarie affinché sia fatta più presto piena luce su questa triste vicenda".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook