Venerdì, 26 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, silenzio del Comune sulla riduzione della Tari
TUTTO TACE

Reggio, silenzio del Comune sulla riduzione della Tari

Le associazioni Federconsumatori e Adoc rinnovano la proposta
reggio calabria, riduzione tari, Reggio, Cronaca
Il Comune di Reggio

Una rimodulazione e riduzione della Tari. L’invito al Comune viene rinnovato da Federconsumatori rappresentata dal presidente Macrì e dall’Adoc rappresentata dal presidente Puleo. Le due realtà che rappresentano i cittadini già nel mese di novembre hanno sottoposto all’attenzione del sindaco l’opportunità di valutare, in fase di approvazione bilancio, una necessaria rimodulazione della tassa di smaltimento in considerazione della qualità del servizio ben lontano dagli standard normali previsti. Ma allora quella proposta «è stata accolta dal silenzio». Oggi viene riproposta: «È una decisione ancora possibile e auspicabile per calmare il forte scontento e l’accentuato desiderio di protesta con l’arrivo del saldo Tari 2020. Crediamo – dicono i rappresentanti delle associazioni – che amministrazione e cittadino stiano andando diritto ad una “rotta di collisione”. Resta fermo l’interesse primario del cittadino/contribuente di pretendere un servizio degno di tale nome, lontano dagli pessimi esempi del recente passato, di pagare il giusto e senza accollarsi anche la parte di chi è “tollerato” a non pagare».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook