Mercoledì, 14 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio ha perso 108mila abitanti in 70 anni
POPOLAZIONE

Reggio ha perso 108mila abitanti in 70 anni

di
I dati del Censimento dell’Istat confermano la grande fuga dal territorio piegato dalla carenza dell’occupazione

Reggio si conferma la città più popolosa della Calabria, tuttavia in 70 anni ha perso oltre 100 mila abitanti. Il territorio reggino detiene anche il record del centro con la popolazione più giovane della regione (Platì) ma insieme a Vibo Valentia è l’area con l’indice di spopolamento più alto della Calabria. Sono questi i dati, che colpiscono maggiormente, dell’ultimo censimento dell’Istat: «Reggio in cima alla Calabria con 174.885 abitanti, il comune più piccolo è Staiti con 211 abitanti. Il comune più giovane è Platì con una età media di 36,1 anni; quello più anziano è Carpanzano, in provincia di Cosenza, dove l’età media è pari a 58,9 anni. Ma veniamo al dato forse peggiore che interessi una città italiana: secondo quanto emerge dal report dell’Istituto nazionale di Statistica che ha eseguito le rilevazioni dal 2018 al 2019 Reggio Calabria ha nel 2021 108.504 residenti in meno rispetto al 1951 (tasso medio annuo -2,7‰) e 20 mila in meno rispetto al 2011 – anno dell’ultimo censimento nazionale della popolazione italiana (-4,6‰ tasso medio annuo). Dati negativi che lasciano trapelare quanto nel corso degli anni molti reggini decidono di lasciare la propria soprattutto a causa della carenza di lavoro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook