Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caso Lucano, a Locri sentiti i testimoni della difesa: "Non aveva riscaldamento"
IN TRIBUNALE

Caso Lucano, a Locri sentiti i testimoni della difesa: "Non aveva riscaldamento"

di
Riace: al processo “Xenia” requisitoria fissata per il 17 maggio, la sentenza a settembre
Reggio, Cronaca
Mimmo Lucano

Il Tribunale di Locri ha stabilito il calendario della discussione del processo Xenia, che vede imputati l’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano e altre 25 persone, accusate a vario titolo di associazione per delinquere, truffa, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, false prestazioni occasionali ed altro.

Si inizierà il 17 maggio con la requisitoria dei pubblici ministeri della Procura di Locri, a seguire le parti civili, mentre ai venti avvocati difensori saranno dedicate cinque udienze tra maggio e settembre, con almeno un’udienza destinata alla posizione processuale di Mimmo Lucano, difeso dagli avvocati Giuliano Pisapia e Andrea Dacqua. I giudici hanno già disposto l’inizio della camera di consiglio per il 27 settembre, previsione di rimanere chiusi per alcuni giorni prima della lettura del dispositivo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook