Venerdì, 18 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Navi non sicure per i disabili: sequestro di beni per 64 milioni. Nell'inchiesta c'è anche Reggio
GUARDIA DI FINANZA

Navi non sicure per i disabili: sequestro di beni per 64 milioni. Nell'inchiesta c'è anche Reggio

Sigilli delle fiamme gialle anche su due imbarcazioni

Beni per oltre 64 milioni di euro, compresi due traghetti, sono stati sequestrati dalla Gdf a due imprenditori e due società, la Delcomar e la Delcoservizi, operanti nel settore della navigazione e noleggio di mezzi per il trasporto marittimo. I reati ipotizzati sono concorso in truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, turbativa d’asta, frode nelle pubbliche forniture, falso in atto pubblico e attentati alla sicurezza dei trasporti. Il sequestro preventivo, richiesto dal Gip di Cagliari, è scattato a Cagliari, Portoscuso, Calasetta, La Maddalena, Porto Torres, Sassari, Palermo, Reggio Calabria e Augusta.

Due gli imprenditori, oltre a un’altra società, coinvolti nell’indagine coordinata dalla procura del capoluogo e condotta dai militari del comando provinciale che hanno eseguito un provvedimento del Gip. Gli inquirenti contestano agli imprenditori problemi di sicurezza delle navi, i particolari per le persone con problemi di mobilità, e irregolarità nell’aggiudicazione del bando per le tratte che collegano la Sardegna con le isola minori

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook