Domenica, 19 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bagnara, porto sotto sequestro. Protestano i pescatori
ALTA TENSIONE

Bagnara, porto sotto sequestro. Protestano i pescatori

di
Manifestazione organizzata dalla marineria locale dopo il sequestro e la chiusura dell’area a causa dello smaltimento illecito e l’abbandono dei rifiuti

Protesta in piazza Matteotti, ieri mattina, a Bagnara, organizzata dalla marineria locale dopo il sequestro e la chiusura dell’area portuale a causa dello smaltimento illecito e l’abbandono dei rifiuti e la mancata autorizzazione dell’attività di cantierizzazione. Momenti di tensione davanti a Palazzo San Nicola. «Fateci lavorare – hanno gridato le donne di Marinella – e poi pulite il porto. Stiamo perdendo la stagione di pesca». I pescatori esasperati hanno chiesto risposte certe.

Leggi l'articolo completo  sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook