Martedì, 22 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Brogli a Reggio, scatta l’ora “X”. Scontro tra le parti in vista dell’udienza
LA DECISIONE

Brogli a Reggio, scatta l’ora “X”. Scontro tra le parti in vista dell’udienza

Si decide sull’ammissibilità del ricorso

Si fa sul serio: mercoledì prossima i giudici amministrativi entreranno nel merito del ricorso presentato per chiedere l’annullamento delle elezioni di settembre scorso dopo lo scoppio del caso e dell’inchiesta giudiziaria sui brogli. Dopo la prima udienza del 12 maggio scorso e il rinvio a al 9 giugno si stanno moltiplicano le attività legali. Memorie, repliche, deposito di nuovi documenti. Continua intensa l’attività degli avvocati delle parti. Da un lato i ricorrenti insistono perché i giudici del Tribunale amministrativo regionale entrino nel merito e superino la fase preliminare circa l’ammissibilità o meno del ricorso. Ruota attorno a questo aspetto la tenuta della causa amministrativa elettorale, perché nel caso in cui i giudici decidessero per l’irricevibilità del ricorso si chiuderebbe direttamente la partita, nel caso contrario si giocherà la partita che comunque non sarà decisa lo stesso giorno del 9 giugno. Nel giudizio si è costituito anche come contro interessato l’ex candidato a sindaco del centrodestra Antonino Minicuci.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook