Martedì, 22 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, "in città acqua ce n’è tanta ma i rubinetti sono a secco"
DISSERVIZI

Reggio, "in città acqua ce n’è tanta ma i rubinetti sono a secco"

La denuncia del movimento “Impegno e Identità”

«Trascorreremo ancora un'altra estate costretti a elemosinare per avere un bene primario: l'acqua». La denuncia arriva da Antonella Di Bella del movimento Impegno e identità che racconta: «Ancora una volta ci viene riproposta l'odiosa routine dei disservizi e delle chiusure. Ogni pomeriggio, dalle 18 in poi, qualcuno gira le manovelle ai pozzi e riduce la portata. Nonostante siano trascorsi tanti anni, la manovra di chiusura notturna è l'unica soluzione pensata dall'amministrazione, per consentire ai pozzi di riempirsi». Per questo annuncia la componente del movimento «presenteremo un'interrogazione in Consiglio comunale relativa agli interventi idrici su 5 lotti funzionali la cui realizzazione tarda a concretizzarsi».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook