Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti a Reggio, la raccolta va avanti ma non si riesce a smaltire l’arretrato
EMERGENZA

Rifiuti a Reggio, la raccolta va avanti ma non si riesce a smaltire l’arretrato

di
La città in ginocchio: autorizzato lo scarico di 100 tonnellate al giorno. Ancora pressing per chiedere l’invio dell’Esercito
reggio calabria, rifiuti, Reggio, Cronaca
Il quartiere Ciccarello a Reggio Calabria con i rifiuti

Cento tonnellate al giorno in ingresso a Sambatello. A tanto ammonta la quantità di spazzatura che il Comune sta riuscendo a scaricare presso l’impianto di Sambatello. Una quantità non certo decisa dall’amministrazione di Palazzo San Giorgio ma fissata dalla Città metropolitana in base al piano di rotazione previsto per tutti i comuni dell’area e basato sia sulle capacità di saturazione dell’impianto ma anche sulla morosità nei pagamenti dei tributi. Si tratta comunque di una quantità assolutamente insufficiente a ripristinare la pulizia della città perché è stata ridotta rispetto a qualche settimana addietro ma soprattutto non consente di recuperare l’arretrato e a rimuovere quella che è c’è a terra. A questo si aggiungono due problemi: gli altri impianti non sempre accettano i rifiuti della città e continua il fenomeno dell’abbandono della spazzatura. Per questo il Comune è letteralmente preso d’assalto da segnalazioni di cittadini che chiedono interventi di pulizia ma l’ente ha dato indicazioni ad Avr di dare priorità ad asili, punti sensibili come i supermercati e altre zone dove vi è maggiore rischio per la presenza della spazzatura.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook