Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scuola finita, niente stipendi: l’agonia degli assistenti educativi a Reggio
NIENTE TFR

Scuola finita, niente stipendi: l’agonia degli assistenti educativi a Reggio

di
La denuncia dei circa 160 lavoratori che incalzano il Comune: ««Siamo stanchi di ascoltare solo promesse, si calpesta la nostra dignità»

La scuola è finita, ma i compensi arretrati non sono arrivati. I circa 160 assistenti educativi aspettano di ricevere addirittura il Tfr dello scorso anno scolastico. Un anno di attesa in cui degli stipendi maturati, ne sono stati pagati solo tre. Restano da saldare tutte le mensilità del 2021.
Da palazzo San Giorgio ribadiscono che si sta lavorando che si stanno sbloccando diversi pagamenti. Ma di fatto ancora nelle tasche di questi lavoratori non è arrivato nulla. Anche nel corso dell’ultima interlocuzione era stato indicato un tempo di dieci giorni per far arrivare almeno il Trf dello scorso anno, ma anche questa volta le rassicurazioni non sono state poi concretizzate. Una storia infinita che si ripete ogni anno.
«Questa situazione è insostenibile – dicono – lavorare a queste condizioni non è dignitoso, dobbiamo ogni volta chiedere agli uffici, sollecitare, incalzare per ricevere quello che è un nostro diritto, la retribuzione di un lavoro che abbiamo eseguito. Già percepiamo un compenso che è decisamente inadeguato rispetto alle responsabilità che ci riconoscono. E poi percepiamo i compensi da un anno all’altro».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook