Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio Calabria, disagi (quasi) scomparsi nell'Isola pedonale
PRIMO GIORNO

Reggio Calabria, disagi (quasi) scomparsi nell'Isola pedonale

di
Nel primo giorno di doppio senso di circolazione il traffico sul lungomare è stato scorrevole con 8 pattuglie dei Vigili a controllare. Rimangono i problemi nella parte a monte, il Comune chiede ancora di pazientare. La città resta divisa tra chi approva l’idea innovativa e chi critica aspramente il progetto

Circolazione fluida sul lungomare. Ieri mattina la prova dell’isola pedonale ha superato il primo step. Non può essere un giudizio definitivo dal momento che si tratta solo del primo giorno e che in molti non sanno ancora come è cambiata la circolazione tra lungomare Falcomatà e corso Matteotti ma il caos che si era registrato nei giorni scorsi non si è visto. Da ieri la via Marina è percorribile in entrambi i sensi di marcia, Nord e Sud, e viceversa lungo tutto il tragitto che va da piazza Indipendenza: fino al 30 settembre vigerà il divieto di sosta con rimozione sul lungomare e l'istituzione di nuovi parcheggi blu in corso Matteotti (nei pressi del Miramare) tra via Aspromonte e via Giulia, viale Zerbi, lato mare direzione di marcia nord-sud, via Aspromonte e parco Canonico.

Il recupero di aree di sosta a pagamento era una delle questioni più problematiche perché l’introito dei parcheggi è fondamentale per Palazzo San Giorgio, soprattutto in questo periodo. Ieri, per cercare di dare indicazioni corrette agli automobilisti, evitare ulteriori disagi e intervenire in caso di problemi c’erano otto pattuglie dei vigili urbani.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook