Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Psichiatria, l’appello dell’arcivescovo Morrone: «Una risposta di civiltà»

Psichiatria, l’appello dell’arcivescovo Morrone: «Una risposta di civiltà»

Il Consiglio della Metro City approva un emendamento per la vertenza

«Siamo chiamati a dare una risposta di civiltà e di buon senso». Sui servizi psichiatrici arriva l’appello del vescovo Morrone alle istituzioni: «Siano garantite le cure in Calabria». Il vescovo alla luce delle condizioni di particolare disagio in cui versano le persone bisognose di cure psichiatriche, chiede alle istituzioni e agli enti preposti di garantire a queste persone le dovute cure nella loro terra di Calabria.
«Credo che gli uomini e le donne di buona volontà delle nostre Istituzioni – ha dichiarato l’arcivescovo – possano trovare la giusta soluzione affinché questi nostri fratelli bisognosi possano essere curati qui in Calabria. Davanti a questo grido di sofferenza non possiamo voltarci dall’altra parte. Siamo chiamati a dare una risposta di civiltà e di buon senso».
La vertenza entra anche in Consiglio, mentre una delegazione degli operatori manifestano all’esterno di Palazzo Alvaro in aula viene approvata all’unanimità una mozione che invita le autorità sanitarie a sbloccare la vertenza».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook