Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Siderno, immobili sottratti alle 'ndrine assegnati a famiglie bisognose
LA CERIMONIA

Siderno, immobili sottratti alle 'ndrine assegnati a famiglie bisognose

di
Siderno: in municipio la cerimonia di consegna delle chiavi. Il prefetto: «Lo Stato c’è, voi fate la vostra parte»

Con una breve e sobria cerimonia, alla quale hanno partecipato il prefetto di Reggio Massimo Mariani, il procuratore della Repubblica di Locri, Luigi D’Alessio, il vescovo mons. Francesco Oliva e i rappresentanti di varie associazioni sidernesi sono stati consegnati a due famiglie bisognose altrettanti alloggi confiscati alla criminalità organizzata. La presidente della Commissione straordinaria Maria Stefania Caracciolo – che con i colleghi Gino Rotella e Matilde Mulè amministra la città – nell’aprire la riunione ha precisato che questa prima consegna, cui si è arrivati al termine di un lungo iter burocratico, sarà seguita da altre per le quali sono state già avviate le pratiche. «Ciò – ha detto la presidente Caracciolo – nell’ottica di un percorso di utilizzo di questi beni a fini sociali». La viceprefetto ha ringraziato la Consulta cittadina e le altre associazioni per il contributo dato anche ai fini della sistemazione dei due alloggi, auspicando che già dal prossimo mese si potranno consegnare a famiglie bisognose altri beni confiscati.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook