Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aeroporto di Reggio, la battaglia arriva a Roma
LA BATTAGLIA

Aeroporto di Reggio, la battaglia arriva a Roma

di
Il sindaco Falcomatà scrive al presidente dell’Enac ed elenca tutto quello che Sacal ha promesso ma non mantenuto

La battaglia per salvare l’aeroporto si sposta fuori dai confini regionali. Il sindaco ha capito che si rischia si sbattere in un muro di gomma tra Sacal e Regione e allo stesso tempo ha il dubbio che dietro queste continue conferenze stampa prima di De Felice e poi di De Metrio con esponenti del centro destra possa ormai celarsi anche accordi politici. Per questo ha deciso di rivolgersi direttamente al presidente dell’Enac, Pierluigi Di Palma. Enac che a dire il vero è stata sempre neutrale al contrario di tutti gli annunci che davano ad esempio per imminente l’abbattimento delle limitazioni.

«È mio dovere metterla a conoscenza della grave situazione in cui versa l’Aeroporto dello Stretto gestito dalla Sacal dal 2017. L’aeroporto ha rappresentato per il comprensorio reggino e, in parte, messinese, l’unica infrastruttura trasportistica che ha consentito di colmare la distanza col resto del paese in tempi rapidi. Dopo il fallimento della vecchia società è arrivata Sacal. Non abbiamo mai creduto che una gestione unica dei tre scali calabresi avrebbe potuto portare sviluppo per gli aeroporti di Reggio e Crotone, per il semplice motivo che gli interessi economici dei soci, pubblici e privati, sono concentrati nel territorio delle Province di Catanzaro e Vibo Valentia. La Città Metropolitana ha provato a stimolare l’attenzione della Sacal per il Tito Minniti mediante una campagna di marketing territoriale e proponendo a più riprese di entrare nel capitale sociale, subordinando, però, quest’ultimo passo alla “visione” del piano industriale al fine di comprendere le reali intenzioni della società di gestione. A nulla è valsa, fino ad oggi, la presenza nella compagine societaria della Regione che niente ha potuto nella definizione di indirizzi di sviluppo per Reggio e Crotone».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook