Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, «attenzione alta sull’aeroporto»
TRASPORTI

Reggio, «attenzione alta sull’aeroporto»

di
Il viceministro alle Infrastrutture Morelli risponde alla lettera di Falcomatà
aeroporto, reggio calabria, Reggio, Cronaca
La pista dell'aeroporto di Reggio Calabria

Si muove qualcosa, per ora solo a parole, sulla spinosa vicenda dell’aeroporto dello Stretto. La battaglia politica e tecnica del sindaco Giuseppe Falcomatà arriva prima a Enac e adesso anche al governo. E il primo cittadino sembra avere trovato un alleato inatteso, il leghista vice ministro Alessandro Morelli che non ha perso tempo e dopo la lettera ricevuta nei giorni scorsi ha risposto ricordando innanzitutto che «sia superfluo evidenziare l'attenzione da me posta nei confronti dell'aeroporto e della Città più in generale: ne è una riprova il fatto che proprio dallo scalo reggino è cominciata la mia prima visita in Calabria, dopo circa un mese dal mio insediamento. E ciò perché sono ben consapevole di quale sia il ruolo strategico che l'aeroporto ricopre per l'intera area metropolitana. In tal senso mi sono espresso in questi mesi, in diverse occasioni e a tutti i livelli istituzionali, segnalando la necessità di lavorare concretamente per rendere l'Aeroporto dello Stretto più accessibile, via ferro, attraverso le linee jonica (che con il Pnrr sarà completamente elettrificata) e tirrenica, e via mare, recuperando e rilanciando l'esperimento positivo del collegamento diretto tra il porto di Messina e il pontile di attracco dell'aeroporto. A ciò si aggiunge, ovviamente, il miglioramento della rete viaria di accesso allo scalo».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook