Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Oppido Mamertina, scaglia vasi e pietre contro una coppia di vicini: 57enne ai domiciliari
CARABINERI

Oppido Mamertina, scaglia vasi e pietre contro una coppia di vicini: 57enne ai domiciliari

Dissidi legati a questioni relative ai confini dei rispettivi terreni

I carabinieri delle Stazioni di Oppido Mamertina e di Reggio Emilia-Principale hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia in regime di arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Palmi nei confronti di L. R cl’ 64, attualmente residente a Reggio Emilia, responsabile dei reati di atti persecutori, danneggiamento di una coppia di coniugi, la cui proprietà confina con quella dell'arrestato.

Il lancio di vasi e pietre

Il provvedimento è stato emesso a seguito delle minacce e delle violenze subite dalle vittime per via di questioni relative ai confini dei rispettivi terreni, sfociate nel lancio di pietre e vasi contro i coniugi e nel danneggiamento di un veicolo. Da ultimo, in uno sfogo, L. R era arrivato a danneggiare una grossa bombola di gas presente nel terreno dei coniugi, provocando la fuoriuscita di gas con la conseguenza di mettere a repentaglio l’incolumità pubblica.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook