Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Siderno, l’ex sindaco Fuda a giudizio. "Favorì la cosca Commisso"

Prima udienza il 4 novembre davanti al Tribunale di Locri

Pietro Fuda

L’ex sindaco di Siderno, Pietro Fuda è stato rinviato a giudizio davanti al Tribunale di Locri all’udienza del 4 novembre prossimo. Dovrà difendersi dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Lo ha stabilito il gup di Reggio Calabria Valerio Trovato che ha recepito la richiesta formulata dalla Procura Distrettuale Antimafia reggina, in particolare dal procuratore capo Giovanni Bombardieri dall’aggiunto Giuseppe Lombardo e dal sostituto Giovanni Calamita, che hanno ottenuto il rinvio a giudizio anche nei confronti di Giuseppe Figliomeni, Antonio Commisso (cl. 56) alias “u Bucatu” e Cosimo Commisso (cl. 69) ai quali la Dda contesta il reato di concorso in corruzione elettorale aggravata con le finalità di agevolare l’attività della cosca Commisso”, e Domenico Cerisano che risponde di minaccia a pubblico ufficiale aggravato.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

Digital Edition
Dalla Gazzetta del Sud in edicola

Scopri di più nell’edizione digitale

Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale.

Leggi l’edizione digitale
Edizione Digitale

Caricamento commenti

Commenta la notizia