Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, crollo vaccini e assembramenti: ecco perché il virus spaventa
COVID

Reggio, crollo vaccini e assembramenti: ecco perché il virus spaventa

di
Gli ultraottantenni fermi al 77%: la provincia ”maglia nera” in Calabria. Permangono le resistenze al siero

In coda ovunque. L'area metropolitana di Reggio conferma il suo trend negativo sul fronte delle vaccinazione e resta maglia nera in Calabria che già "zoppica" vistosamente sul piano nazionale. Si assiste rispetto all'ultima rilevazione della protezione civile regionale di agosto scorso solo un leggerissimo miglioramento ma i dati del crollo delle vaccinazioni nel periodo estivo facevano presagire questa situazione. Siamo al 68% del totale dei vaccinabili che ha ricevuto la prima dose anti covid, si scende sotto il 60% per la seconda. In pratica solo il 59% della platea di persone che possono ricevere il siero hanno completato il ciclo per essere immuni dal coronavirus.

Leggi l'articolo completo  sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook