Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti, a Reggio nessuna alternativa all’invio fuori regione

Rifiuti, a Reggio nessuna alternativa all’invio fuori regione

di
Avviate le trattative per far continuare la trasferenza. Al via la derattizzazione per la Villa e il Lungomare

La convenzione scade giovedì. E nessuna novità di rilievo è maturata in questi mesi per la filiera dei rifiuti reggini. L'alternativa alla trasferenza, operazione costosa ma necessaria, non c'è. Se già inviando 200 tonnellate al giorno, la città continua a essere invasa di rifiuti senza questa importante operazione la situazione precipiterebbe.
Nel corso dell’estate infatti i rifiuti dell’Ato reggino hanno preso il largo verso Puglia, Sicilia e Piemonte. Gli scarti del territorio metropolitano hanno viaggiato per poter essere smaltiti. E continueranno a farlo, almeno così sperano i rappresentanti della Città Metropolitana, l’Ente che per conto dei Comuni si occupa della gestione del ciclo dei rifiuti. Le trattative con la Regione Puglia sono riprese affinché questa operazione possa avere continuità. Certo i costi lievitano, si spera di contenerli entro il tetto di un + 10%. Insomma un percorso senza alternative magari nelle more che si possa risolvere il nodo della discarica di Melicuccà. Su questo fronte mentre i lavori stanno proseguendo si attendono gli esiti da parte del ministero, del Cnr dell’Arpacal. Non solo, determinante per l’autosufficienza della filiera è l’operazione in corso all’impianto di Sambatello, dove si sta procedendo ad un deciso intervento che farà della struttura un impianto di nuova generazione. Ma si tratta di un traguardo non proprio imminente visto che i lavori previsti nel bando, secondo quanto previsto, necessitano di due anni circa di interventi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook