Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio Calabria, la morte di un neonato finisce in Procura
LOCRIDE

Reggio Calabria, la morte di un neonato finisce in Procura

di
Dopo la denuncia dei genitori è stato aperto un fascicolo
locride, neonato deceduto, reggio calabria, Rosita Femia, Salvatore Nizzardo, Reggio, Cronaca
Il Cedir, sede degli uffici giudiziari

Finisce in Procura la morte di un neonato al Gom, sulla base di una denuncia presentata dai genitori. Alla base della tragica vicenda, per come descritta nella denuncia presentata dall’avvocato Vincenzo Bombardieri del Foro di Locri – legale di fiducia dei coniugi, entrambi residenti a Mammola, nella Locride, Salvatore Nizzardo, imprenditore nel campo della ristorazione, e Rosita Femia, ex sindaco di Canolo – l’improvviso decesso, all’alba del 29 luglio scorso, del neonato Domenico, bimbo nato prematuro (di circa 31 settimane) e poi morto nella Terapia intensiva del reparto di Neonatologia del Grande ospedale metropolitano dopo soli 12 giorni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook