Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, alla riscoperta delle colline pellaresi
L'ITINERARIO

Reggio, alla riscoperta delle colline pellaresi

L’escursione che attraversa due Comuni promossa dalla Pro Loco Reggio Sud

Un’escursione che attraversa il patrimonio naturale, ma anche storico, rurale, antropologico. Ore di cammino per imparare e radicare il senso di appartenenza. La Pro Loco Reggio Sud APS organizza domenica una giornata ricca di eventi. L'inizio dell'escursione sarà dall'alto del Castello di Santo Niceto, fortezza che domina sul comune di Motta San Giovanni, visita guidata grazie alla collaborazione della Pro Loco del comune di Motta San Giovanni, per poi continuare attraverso i sentieri alla scoperta delle bellissime colline pellaresi.
«Attraverseremo due Comuni – dice la presidente Concetta Romeo – ricchi di una storia spesso cono conosciuta, nel percorso incontreremo ruderi che trasudano di storia, cultura rurale, fonte principale di sostentamento per secoli. Visiteremo i terrazzamenti di viti, i mandorleti, i bergamotteti, le piante di fico e fico d'india, gli ulivi millenari (per strada ne incontreremo 2). Avremo modo di ammirare i paesaggi costellati da una vegetazione variegata che conta diverse piante di gelsi, sorbe, limoni, arance. Arriveremo e visiteremo il “Parco Diffuso della Conoscenza e del Benessere” nella frazione Feo San Filippo di Pellaro, dove ad aspettarci ci saranno i soci della Fondazione per la Medicina Solidale e quelli dell’Associazione Calabrese di Epatologia Ace, che illustreranno la filosofia che anima questa nuova realtà».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook