Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, Job in progress: il progetto per fermare la fuga dei giovani
L'INIZIATIVA

Reggio, Job in progress: il progetto per fermare la fuga dei giovani

di
L’accordo tra istituzioni e parti sociali voluto dalla Chiesa
giovani, job in progress, reggio, Reggio, Cronaca
Monsignor Fortunato Morrone

Si chiama “Job in progress” il progetto che coinvolge le tre diocesi della città metropolitana, la Camera di Commercio e poi ancora associazioni di categoria, sindacati ed altri enti pubblici e privati chiamati a dare speranza a quella parte del mondo giovanile che per mille motivi diversi non studia e ha smesso di cercare lavoro.
Per tale progetto ieri c’è stata la firma in Arcidiocesi dell’accordo di partenariato. Introducendo i lavori presso la sala mons. Ferro, l’arcivescovo di Reggio Bova Fortunato Morrone ha evidenziato come lui sia arrivato in corso d’opera: «Non posso che essere orgoglioso di stare in questa Chiesa e in questa realtà che si è costituita per dare speranza e concretezza». Gli ha fatto eco il presidente della Camera di Commercio Antonino Tramontana: «Stiamo assistendo a uno spopolamento del territorio che cerchiamo di interrompere grazie al coinvolgimento degli ordini, dei sindacati e delle aziende del territorio. Tutti assieme per dare delle opportunità ai nostri giovani attraverso l’orientamento e la formazione».

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook