Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti a Reggio, tutte le strade portano... ad Avr
AMBIENTE

Rifiuti a Reggio, tutte le strade portano... ad Avr

di
Dopo l’ordinanza del Tar è atteso l’incontro in Prefettura: il Comune cerca sostegno in vista dell’ennesimo affidamento-ponte
reggio calabria, rifiuti, Reggio, Cronaca
Spazzatura all’ingresso della scuola materna di via Aschenez a Reggio

E adesso? Se è vero che, come scrivono i giudici del Tar, «il servizio (di raccolta e smaltimento dei rifiuti, ndr) è in atto assicurato», è altrettanto evidente che la città va dritta verso il tunnel dell’emergenza nell’emergenza. La deadline è il 31 ottobre, quando scadrà l’ennesima proroga tecnica ad Avr e il Comune si troverebbe di fatto senza gestore, atteso che il Tribunale amministrativo regionale ne ha congelato l’aggiudicazione a Teknoservice dal primo novembre, accogliendo la richiesta di sospensiva avanzata da Ecologia Oggi. «Rischiamo il disastro», ha detto giovedì il sindaco Falcomatà in diretta Facebook. Ma si lavora per evitare lo scenario da incubo. E in quest’ottica è atteso l’incontro che – secondo le ultime informazioni – dovrebbe tenersi martedì in Prefettura. Sul tavolo c’è una soluzione tecnicamente “privilegiata”, cioè l’ennesimo affidamento-ponte ad Avr. Ma in quest’ottica vanno superate una serie di questioni giuridiche, a partire dalla legittimità di proroghe su proroghe sulla scia di quanto fatto da anni a questa parte.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook