Martedì, 25 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, dibattito sui temi della giustizia. Carfagna: "Sviluppo Sud solo con giustizia più efficiente"
IL CONVEGNO

Reggio, dibattito sui temi della giustizia. Carfagna: "Sviluppo Sud solo con giustizia più efficiente"

«Una delle prime iniziative che ho preso è stata quello di concordare, con il ministro della giustizia Cartabia, l’istituzione di una commissione formata di magistrati, avvocati e tecnici. Siamo tutti consapevoli che solo una giustizia più efficace e più efficiente può garantire le condizioni per garantire lo sviluppo delle aree del Mezzogiorno». Lo ha detto il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna intervenendo, con un videomessaggio, al convegno «A Sud della Giustizia» organizzato dal Consiglio nazionale Forense e dall’Ordine degli avvocati di Reggio Calabria.

L’incontro è in corso nell’aula magna "Quistelli" dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.

«Sappiamo tutti che il Sud - ha aggiunto il ministro - ha problemi specifici rispetto ad altre regione del Paese. L'analisi della commissione ci consentirà interventi mirati ed efficaci per ridare sostegno a una giustizia più rapida e più attenta ai diritti di tutti i soggetti del processo».

Sisto: "Grazie alla Commissione per la Giustizia al Sud ci occupiamo nel dettaglio delle aree meridionali"

«E' stato firmato ieri dalla Ministra Cartabia il decreto che estende al 6 gennaio 2022 l’attuale termine indicato per l’iscrizione all’esame forense, così da consentire il completamento del praticantato alla luce delle difficoltà create dalla pandemia. E’ un segnale di attenzione importante che abbiamo voluto dare a chi, nonostante le difficoltà di questi mesi, aspira ad accedere alla carriera forense». Così il Sottosegretario alla Giustizia Francesco Paolo Sisto intervenendo al convegno «A Sud della Giustizia», organizzato dal Consiglio nazionale forense con il contributo
dell’Ordine degli avvocati di Reggio Calabria. Quanto alla situazione dell’amministrazione della giustizia nel Mezzogiorno, Sisto ha commentato: «Grazie alla Commissione ministeriale per la Giustizia al Sud, per la prima volta che ci si occupa dettagliatamente dei problemi delle aree meridionali del Paese. Grazie ai fondi del Pnrr abbiamo la grande occasione di colmare i gap che ancora dividono il Paese. In questo senso, credo fermamente nella validità del percorso diagnostico della Commissione».

Ermini: "Riforma Csm venga fatta in tempi rapidi"

«Ci aspettano tempi e anni straordinari. Siamo in attesa della riforma del Csm che non è solo la legge elettorale. C'è bisogno di una riforma perché si segni la cesura tra passato e futuro. Lo stiamo chiedendo da tanti anni. Ma non sono i magistrati che non vogliono la riforma. Purtroppo i magistrati non hanno forza. Possono solo chiederla. È il Parlamento che la deve proporre, scrivere, emendare e anche approvare. Spero che avvenga in tempi celeri perché la scadenza del Csm si sta avvicinando a grandi falcate». Lo ha detto il vicepresidente del Csm David Ermini in
videoconferenza durante il convegno di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook