Venerdì, 28 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, il porto cambia volto: al via la demolizione dei silos

Reggio, il porto cambia volto: al via la demolizione dei silos

Si chiude un iter che era stato avviato la scorsa estate. Non rinnovata la concessione ai proprietari della grande struttura

Arriva finalmente a compimento l’iter per lo sgombero dei silos al poto. Partirà a breve la demolizione. L’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto ha previsto una serie di interventi sia di riqualificazione delle aree che di realizzazione di nuove opere in un quadro di assetto complessivo, che valorizzi gli spazi e li renda più funzionali alle attività di gestione dei passeggeri, che è stato delineato sia negli strumenti di programmazione infrastrutturale dell’Ente che nell’accordo sullo sviluppo del porto sottoscritto nel mese di maggio con il Comune. «Tra questi il primo che verrà attuato è la rimozione dei silos per il cemento, di proprietà della “Cementi dello Stretto”, non compatibili con il nuovo layout del porto e d’altronde inutilizzati atteso che da più di quattro anni non si registrano movimentazioni di materiale in scarico dalle navi. L’indisponibilità della ADSP a rinnovare la concessione in scadenza a fine 2021 ha costretto i concessionari a programmare rapidamente lo smontaggio dell’impianto i cui lavori inizieranno, dopo aver acquisito tutte le autorizzazioni necessarie, entro la metà di gennaio per essere completati in circa novanta giorni».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook