Venerdì, 28 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca 'Ndrangheta Reggio, processo Epicentro: chieste 58 condanne e pene severissime - I NOMI
IL PROCESSO

'Ndrangheta Reggio, processo Epicentro: chieste 58 condanne e pene severissime - I NOMI

di

Come da previsione sono state pesanti come un macigno le richieste della Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria nei confronti degli imputati del maxi processo Epicentro. Questa mattina all'aula bunker, davanti al Gup di Reggio, Francesco Campagna, ed al procuratore Giovanni Bombardieri, i pubblici ministeri Stefano Musolino, Walter Ignazitto e Francesco Calamita hanno concluso la lunga requisitoria chiedendo 58 condanne.

Pene severissime - 20anni di reclusione - a carico dei presunti capi e fedelissimi delle cosche di 'ndrangheta della Città. Da Giorgio De Stefano ad Edoardo Mangiola, Donatello Canzonieri, Domenico Tegano e Filippo Barreca, Demetrio e Giandomenico Condello, Giovanbattista Fracapane. 18 anni sono stati chiesti per Orazio De Stefano e l'ex pentito Checco Labate. Pena contenuta - 3 anni e 4 mesi- per il collaboratore di giustizia Maurizio De Carlo.

Tutti i nomi e le condanne

1. Carmine De Stefano, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, F, L), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

2. Giorgio De Stefano, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, F), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, anni 20 di reclusione;

3. Luigi Molinetti, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, H), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

4. Alfonso Molinetti cl.57, in relazione al reato a lui ascritto (capo A), riconosciuta la recidiva, anni 18 di reclusione;

5. Salvatore Giuseppe Milonetti  cl. 82, in relazione al reato a lui ascritto (capo A), anni 16 di reclusione;

6. Antonino Randisi, in relazione al reato a lui ascritto (capo A), anni 16 di reclusione;

7. Antonio Serio, in relazione al reato a lui ascritto (capo A), riconosciuta la recidiva, anni 16 e mesi 8 di reclusione;

8. Antonio Libri, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, B, C, D, G, V), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

9. Edoardo Mangiola, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, D), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

10. Carmine Polimeni, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, E), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

11. Antonio Lavilla, in relazione al reato a lui ascritto (capo E), riconosciuta la recidiva anni 10 e mesi 8 di reclusione;

12. Donatello Canzonieri, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, L, T), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva anni 20 di reclusione,

13. Orazio Maria Carmelo De Stefano, in relazione al reato a lui ascritto (capo A), riconosciuta la recidiva, anni 18 di reclusione;

14. Lorenzo Polimeno, in relazione al reato a lui ascritto (capo A) riconosciuta la recidiva, anni 16 di reclusione;

15. Maurizio Pasquale De Carlo, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, L), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, anni 3 e mesi 4 di reclusione;

16. Cosimo Bevilacqua, in relazione al reato a lui ascritto (capo A), riconosciuta la recidiva, anni 17 di reclusione;

17. Antonio Riccardo Artuso, in relazione al reato a lui ascritto (capo B), riconosciuta la recidiva anni 8 di reclusione;

18. Domenico Tegano in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, F, G), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, anni 20 di reclusione;

19. Antonino Augusto Polimeni, in relazione al reato a lui ascritto (capo A), anni 15 di reclusione;

20. Achraf Aboulkair, in relazione al reato a lui ascritto (capo I), anni 5 di reclusione;

21. Filippo Barreca, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, L, N, O, P, Q, R, S, T, U, Z), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

22. Antonino Labate, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, R,S,U), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 18 di reclusione;

23. Francesco Labate, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, N, P, Q, R, S,T,U) ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva anni 18 di reclusione;

24. Domenico Calabrò, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, Q) ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

25. Luana Barreca, in relazione al reato a lei ascritto (capo U), anni 5 di reclusione;

26. Giovanni Battista Foti, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, N, S, U), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 18 di reclusione;

27. Marcello Bellini, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, L, T), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, anni 20 di reclusione;

28. Filippo Palumbo, in relazione al reato a lui ascritto (capo U), riconosciuta la recidiva, anni 10 di reclusione;

29. Giuseppe Campolo, in relazione al reato a lui ascritto (capo S), anni 6 e mesi 8 di reclusione;

30. Salvatore Campolo Amato, in relazione al reato a lui ascritto (capo S), anni 6 e mesi 8 di reclusione;

31. Pasquale Politi, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, R, S), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, anni 16 di reclusione;

32. Demetrio Condello, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, R, AG, AH, AI bis, AI ter), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

33. Antonino Monorchio, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, R), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

34. Giovanbattista Fracapane, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, L, R), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

35. Demetrio Gattuso, in relazione al reato a lui ascritto (capo A), anni 16 di reclusione;

36. Antonino Latella, in relazione al reato a lui ascritto (capo V), riconosciuta la recidiva anni 13 di reclusione;

37. Giuseppe Leuzzo, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, M), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, anni 18 di reclusione;

38. Giandomenico Condello, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, AE), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 20 di reclusione;

39. Luigi Germanò, in relazione al reato a lui ascritto (capo AE), anni 3 e mesi 8 di reclusione;

40. Santo Germnaò, in relazione al reato a lui ascritto (capo AF), anni 3 e mesi 8 di reclusione;

41. Francesco Giustra, in relazione ai reati a lui ascritti (capo AD, AI), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, anni 12 di reclusione;

42. Antonio Cappelleri, in relazione ai reati a lui ascritti (capo AD, AI bis), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, anni 10 di reclusione;

43. Maria Modafferi, in relazione al reato a lei ascritto (capo AF), anni 3 e mesi 8 di reclusione;

44. Nicola Pizzimenti, in relazione al reato a lui ascritto (capo A), anni 18 di reclusione;

45. Giovanni Francesco Raffa, in relazione al reato a lui ascritto (capo AF), anni 2 e mesi 6 di reclusione;

46. Paolo Tripodi, in relazione al reato a lui ascritto (capo AG), anni 10 di reclusione;

47. Andrea Vazzana, in relazione al reato a lui ascritto (capo AG), anni 10 di reclusione;

48. Salvatore Saraceno, in relazione ai reati a lui ascritti (capi AH, AI bis, AI ter), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, anni 3 e mesi 6 di reclusione;

49. Giuseppe Pizzimenti, in relazione al reato a lui ascritto (AI), anni 2 e mesi 6 di reclusione;

50. Giuseppe Araniti, in relazione al reato a lui ascritto (AI), anni 2 mesi 6 di reclusione;

51. Francesco Aricò, in relazione al reato a lui ascritto (capo A), riconosciuta la recidiva, anni 17 di reclusione;

52. Andrea Giungo, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, AL, AM), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 18 di reclusione;

53. Vincenzino Zappia, in relazione al reato a lui ascritto (capo AL), riconosciuta la recidiva, anni 10 di reclusione;

54. Domenico Morabito, in relazione ai reati a lui ascritti (capi A, AL), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 18 di reclusione;

55. Paolo Morabito, in relazione al reato a lui ascritto (capo AL), anni 8 di reclusione;

56. Paolo Caponera, in relazione al reato a lui ascritto (capo AL), riconosciuta la recidiva, anni 13 di reclusione;

57. Paolo Rosario De Stefano, in relazione ai reati a lui ascritti (capi AL e AM), ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione, riconosciuta la recidiva, anni 14 di reclusione;

58. Domenico Musolino, in relazione al reato a lui ascritto (capo AL), riconosciuta la recidiva, anni 12 di reclusione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook