Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tragedia tra Riace e Caulonia, incidente tra tre auto: morto un 47enne, cinque i feriti
SULLA 106

Tragedia tra Riace e Caulonia, incidente tra tre auto: morto un 47enne, cinque i feriti

di

È di un morto e cinque feriti, di cui due molto gravi, il bilancio del grave indicente stradale avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri lungo la Statale 106 all’altezza della Torre di San Fili, a cavallo tra i comuni di Riace e Caulonia. Nell’impatto sono rimaste coinvolte tre autovetture, con a bordo tutti uomini. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i medici dell’unità di 118 e i vigili del fuoco della squadra di Monasterace che hanno estratto dalle lamiere tre persone, mentre altre tre erano state già trasportate al vicino ospedale di Locri. Il personale del 118, che è giunto sul luogo con più mezzi, ha provveduto a immobilizzare i feriti più gravi per poterli trasportare in ospedale. Il morto è un 47enne (A.G.), originario di Locri e residente a Bovalino.

I rilievi sono stati eseguiti dai Carabinieri, in particolare, del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Roccella Jonica, che sono prontamente intervenuti sul luogo dell’incidente e che indagano per poter ricostruire la dinamica che ha portato all’impatto dei veicoli.
Il traffico stradale è stato interrotto per oltre un’ora con deviazioni attraverso strade secondarie che attraversano Riace Marina.
Il tratto in cui è avvenuto l’incidente di ieri sera è uno dei più pericolosi della Statale 106. Lo scorso mese di agosto, infatti, a poca distanza dall’incidente di ieri, in un altro grave scontro sono decedute tre persone, tra cui il comandante della polizia municipale di Roccella Alfredo Fragomeli , e la moglie Giusy Bruzzese, anche lei dipendente del Comune roccellese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook