Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fermo sullo Stretto senza green pass: non è un caso isolato, si attende il tribunale
IL RICORSO

Fermo sullo Stretto senza green pass: non è un caso isolato, si attende il tribunale

Molti hanno rinunciato ad imbarcarsi e sono tornati indietro, altri avendo l'urgenza di traghettare, sia pure a piedi, hanno fatto ricorso a mezzi di fortuna, utilizzando imbarcazioni messe a disposizione da privati

Ci sono altri casi analoghi a quello di Fabio Messina, l’agente di commercio palermitano bloccato da lunedì scorso nel porto di Villa San Giovanni in quanto gli viene impedito di traghettare in Sicilia perché non vaccinato e quindi privo di Green pass. Secondo quanto si é appreso, infatti, nei giorni scorsi ci sono state altre persone sempre a Villa San Giovanni alle quali é stato impedito di traghettare in Sicilia perché non avevano il Green pass.

Molte di loro hanno rinunciato ad imbarcarsi e sono tornate indietro. Ma ce ne sono state altre che, avendo l'urgenza di traghettare, sia pure a piedi, hanno fatto ricorso a mezzi di fortuna, utilizzando imbarcazioni messe a disposizione da privati con cui hanno raggiunto la Sicilia. Imbarcazioni che hanno dovuto prendere in affitto, con costi non indifferenti.

Intanto, si attende a breve il pronunciamento del Tribunale civile di Reggio Calabria sul ricorso presentato in via d’urgenza da Fabio Messina, assistito dagli avvocati Grazia Cutino e Maura Galletta, rispettivamente dei Fori di Trapani e Messina, per chiedere l’annullamento del divieto ad imbarcarsi per la Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook