Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rosarno, smistamento non autorizzato di rifiuti urbani: sequestri e perquisizioni
CARABINIERI

Rosarno, smistamento non autorizzato di rifiuti urbani: sequestri e perquisizioni

I Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, nel comune di Rosarno, nell’ambito delle attività di contrasto ai reati ambientali, hanno sequestrato un’area comunale adiacente alla stazione ferroviaria, utilizzata da persone del luogo per la raccolta e lo smistamento non autorizzato di rifiuti urbani.

Nello specifico, l’ipotesi di reato è quella di gestione, organizzata sotto forma d’impresa totalmente illecita, di un’attività attraverso la quale alcune persone del posto si sono occupati della raccolta e dello smistamento di rifiuti (pericolosi e non), anche fuori provincia.

Oltre al sequestro dell’area i Carabinieri, con il supporto del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Reggio Calabria, hanno sottoposto a perquisizione alcune aziende, alla ricerca di eventuali elementi di prova utili.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook