Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rincari record, a Reggio è buio pesto per l’economia
LA PROTESTA

Rincari record, a Reggio è buio pesto per l’economia

di
Oggi le luci dei negozi resteranno spente: protesta in città e in tutta l’area metropolitana per lanciare un messaggio forte al governo

Oggi dalle 19 alle 19:10 i commerciati di Reggio ma anche altre associazioni di imprese del territorio metropolitano spegneranno le luci in segno di protesta contro i rincari esagerati dell’energia elettrica che stanno provocando gravi ripercussioni alla già debole economia reggina. «Non è solo un atto simbolico - ci dice Claudio Aloisio, presidente di Confesercenti - qui il rischio è che le luci dei negozi verranno spente per sempre». In queste ore si stanno raccogliendo ulteriori adesioni per questa sorta di flash-mob per contestare la mancanza di sostegni a lungo raggio del governo che rischia di provocare veramente uno tsunami senza precedenti nel tessuto imprenditoriale reggino. I dati sono drammatici e il rincaro dei costi dell’energia elettrica rischia a cascata di far precipitare i bilanci dei negozi. Su questo punto Aloisio fornisce qualche numero: «Abbiamo degli imprenditori che facendo un raffronto con le bollette dello scorso anno rispetto a queste nuove hanno registrato la triplicazione dei costi. Se va bene sono raddoppiati ma questo obbligherà gli stessi imprenditori a scegliere tra mantenere i dipendenti che ci sono adesso oppure pagare le bollette».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook