Martedì, 05 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Erosione costiera a Reggio, mancano i progetti: saltano gli interventi per l’area Sud
DISSESTO

Erosione costiera a Reggio, mancano i progetti: saltano gli interventi per l’area Sud

di
Gli interventi da 400 mila euro per Bocale e Pellaro non sono inseriti nella delibera Cipes

L'intervento era stato previsto e finanziato dal 2015. Ma quell'opportunità sembra andata perduta. Nelle paludi della burocrazia sono rimasti impantanati due lotti di lavori per la rifioritura dei pennelli del territorio sud della città. Quattrocento mila euro che sembrano andati in fumo. Pare che da Palazzo San Giorgio non siano stati presentati alla Città Metropolitana, l'ente titolare della tutela del litorale, gli elaborati progettuali, passaggio indispensabile per procedere alla realizzazione dei lavori.
Al contrario di quello che è successo per il Comune di Villa San Giovanni che ha presentato la documentazione necessaria per gli interventi a Cannitello, altro tratto del litorale sfregiato dal fenomeno dell'erosione. E così questi due interventi non possono rientrare nel pacchetto delle operazioni previste attraverso il Cipes.
Un intervento necessario, indispensabile per fermare l’avanzata del fronte del mare. I lavori per rifiorire i tre pennelli dell’arenile della costa di Pellaro e Bocale sono previsti da mesi. Già dalla fine della scorsa estate sembrava fossero imminenti. Ma nulla si muove. Erano stati fatti sopralluoghi, erano arrivate ampie rassicurazioni rispetto alla messa in opera delle strutture. Ma nulla si è mosso, nonostante la consapevolezza rispetto alla necessità di agire con tempestività.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook