Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Emergenza migranti, il sindaco di Roccella Jonica convocato al Viminale
L'INCONTRO

Emergenza migranti, il sindaco di Roccella Jonica convocato al Viminale

di
Mercoledì prossimo Vittorio Zito sarà nella Capitale insieme con il prefetto reggino Massimo Mariani
Reggio, Cronaca
Vittorio Zito sindaco di Roccella Jonica

L’appello-denuncia del sindaco di Roccella, Vittorio Zito, ha colto nel segno: del cosiddetto “Caso Roccella”, con la cittadina “travolta” dagli sbarchi dei migranti, si discuterà attentamente a Roma al Ministero dell’Interno. Il prossimo mercoledì, infatti, il primo cittadino sarà nella Capitale insieme col prefetto di Reggio Calabria, Massimo Mariani, su convocazione del capo gabinetto della ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese.
Alla luce, quindi, di quello che si è verificato al Porto di Roccella in questi primi quattro mesi e mezzo del 2022 con ben 17 sbarchi di migranti e il rischio di subire nei mesi prossimi, una vera e propria invasione senza avere a disposizione un sistema di accoglienza adatto e strutture idonee dedicate, il primo cittadino di Roccella avrà l’occasione di evidenziare de visu ai vertici del Viminale le proprie preoccupazioni.
In questi ultimi giorni, peraltro, dopo i cinque sbarchi ravvicinati verificatisi nel giro di appena 4 giorni, lo stesso Zito, dopo aver presieduto a Roccella, il 10 maggio, un vertice istituzionale insieme al prefetto Mariani ed altri sindaci del comprensorio della Locride, era sceso personalmente in campo chiedendo pubblicamente e con forza “l’intervento diretto della ministra Lamorgese e la necessità che lo stesso Governo attivi in tempi rapidi tutti gli strumenti tecnico normativi utili a gestire questa emergenza».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook