Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nasce a Reggio Calabria il Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Carabinieri
SIULCC

Nasce a Reggio Calabria il Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Carabinieri

Siulcc, Reggio, Cronaca

È nato il Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Carabinieri. L’assemblea costituente si è svolta nella frazione Lazzaro di Reggio Calabria alla presenza di militari di ogni ordine e grado provenienti da ogni parte d’Italia.
«Le finalità del Siulcc - è scritto in una nota - sono molteplici tra cui la tutela del personale sia sotto l’aspetto professionale che sotto quello economico-normativo-contrattuale, nonché avere come obiettivo la coesione sociale e l’inclusività dei carabinieri nell’attuale società che tende sempre di più a evolversi di continuo». «La location non è stata scelta a caso, il nostro sindacato si prefigge di diventare il faro dei carabinieri in tutta Italia» ha affermato il neosegretario generale Sebastiano Calabrò. Il direttivo nazionale è composto dal presidente Francesco Rampielli, i segretari generali aggiunti Domenico Barillà e Gaetano Rago e i segretari nazionali Francesco Nigrogno, Stefano Zammuto, Angelo Salvatori, Maurizio Perez, Pasquale Iacopino e Ferdinando Baldo.
Il neo-sindacato - prosegue la nota - «è stato possibile a seguito della sentenza n. 120 del 2018 della Corte Costituzionale, la quale, nel riconoscere la legittimità di associazioni professionali a carattere sindacale, ha sottolineato la necessità di una puntuale regolamentazione della materia in considerazione della specificità dell’ordinamento militare e della sussistenza di peculiari esigenze di 'coesione interna e neutralità', che distinguono le Forze Armate dalle altre strutture statali. Successivamente, in attesa del varo dell’intervento legislativo, al fine di non ledere o comprimere l'esercizio del diritto di associazione sindacale tra i militari, il ministero della Difesa, con propria circolare nel settembre 2018, ha provveduto a integrare le disposizioni interne in materia di associazionismo tra militari, indicando specifiche condizioni per consentire l’avvio delle procedure di costituzione delle associazioni professionali a carattere sindacale. Infine, grazie alla legge 28 aprile 2022 n. 46, è stata sancita la libertà, per le Forze Armate e di Polizia ad Ordinamento Militare tra cui anche l’Arma dei Carabinieri, di costituire associazioni professionali a carattere sindacale».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook