Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Università di Reggio Calabria, “slittano” le candidature per l'elezione del rettore
VERSO IL VOTO

Università di Reggio Calabria, “slittano” le candidature per l'elezione del rettore

di
L’eccezionalità delle condizioni rinvia al 10 luglio la presentazione delle proposte. Nel “toto-voto” si annuncia una corsa a tre: De Capua, Moraci e Zimbalatti. Il personale rivendica la modifica dello Statuto per avere un ruolo determinante

Una votazione straordinaria che porta a rivedere le regole. L'appuntamento con le urne, per l'elezione del rettore dell'Università Mediterranea, fissato per il 18 luglio questa volta non segue il percorso "tradizionale" secondo cui le candidature devono essere presentate entro 30 giorni dal voto. Infatti secondo quanto previsto (l’art.17 comma 10 dello Statuto), in caso di cessazione anticipata del rettore dalla carica, le candidature, corredate dei curricula e dei programmi, devono essere presentate formalmente alla comunità universitaria almeno sette giorni prima dell’inizio della competizione elettorale. Conseguentemente la documentazione da parte dei candidati dovrà essere inviata al decano entro il 10 luglio, contestualmente verrà depositato tutto agli uffici del Settore Contratti, Convenzioni, Elezioni e Sistema Bibliotecario di Ateneo, che provvederà tempestivamente a darne diffusione attraverso la pubblicazione sul sito istituzionale. In un contesto “inusuale” l'Ateneo sceglie la sua nuova guida nella consapevolezza che dalle urne passa il ritorno alla normalità.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook