Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lido comunale di Reggio, sicurezza a rischio in casi sismici e di carichi elevati
VERIFICHE

Lido comunale di Reggio, sicurezza a rischio in casi sismici e di carichi elevati

di
Preoccupanti gli esiti dei controlli sulla struttura

Il progetto di fattibilità tecnico economico è stato approvato. Ma gli esiti delle indagini non forniscono notizie incoraggianti sullo stato della struttura. Il Lido Comunale non è solo avvolto dal degrado, non appare solo decadente. Lo è davvero. “La fase di analisi della conoscenza della costruzione, ha evidenziato una serie di problematiche tali da compromettere la sicurezza della struttura sia in presenza di eventi sismici che in presenza di carichi elevati. Le problematiche riscontrate riguardano principalmente le parti in elevazione. Dall’analisi dei particolari costruttivi e dalle relative verifiche le armature a taglio risultano insufficienti nella gran parte degli elementi strutturali. A ciò si aggiungono deficit localizzati anche a flessione (armature longitudinali)”si legge nella relazione. Insomma il percorso per la riqualificazione e ristrutturazione appare complicato, tanto da rendere necessarie ulteriori verifiche come emerge dalle relazioni tecniche allegate alle delibera di Giunta del 21 giugno di approvazione del progetto di riqualificazione dell’area urbana del Lido comunale e della ristrutturazione per rendere fruibile la struttura balneare. Operazione che in questa prima fase prevede una spesa di 800 mila euro, finanziata attraverso i canali dei Patti per il Sud. Ma basteranno a rimettere in sicurezza lo storico stabilimento? La relazione oltre a fare emergere le gravi carenze strutturali individua però anche una soluzione: “Una possibile strategia di rinforzo, considerando il più possibile la conservazione della forma degli elementi e della maglia strutturale, è il consolidamento di gran parte degli elementi strutturali quali pilastri, travi di elevazione e calcestruzzi. Questi interventi “coprono” totalmente il deficit ai carichi verticali e contribuiscono notevolmente all’aumento della capacità sismica”.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook