Giovedì, 18 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Discarica di Melicuccà, la bonifica sbloccata con la perimetrazione
REGGIO CALABRIA

Discarica di Melicuccà, la bonifica sbloccata con la perimetrazione

di
Il provvedimento della Regione che apre nuovi scenari sul futuro dell’impianto. Intanto la Città Metropolitana affida l’incarico per la redazione e la produzione della documentazione necessaria per il rilascio delle autorizzazioni

Il decreto di perimetrazione c'è. Un provvedimento atteso che potrebbe accendere una nuova prospettiva per la discarica di Melicuccà. Prendendo atto della relazione dell'Arpacal la Regione ha tracciato le linee di massima. Certo si tratta ancora di un atto molto tecnico e per certi versi interlocutorio visto che con buona probabilità sarà seguito da altri provvedimenti "chiarificatori", ma la notizia è che un passo avanti verso la bonifica della vecchia discarica è stato compiuto, con tutte le prudenze che il caso richiede. Visto che attorno alla realizzazione della discarica nella frazione la Zingara da anni ormai si altalenano progetti, ricorsi, speranze e annunci. Insomma l'unica discarica del territorio reggino sembra avvolta da una serie di elementi incerti che fare previsioni diventa davvero arduo. Lo sanno bene tecnici e politici della Città Metropolitana che attorno a questa prospettiva avevano legato la possibile soluzione, almeno per qualche tempo, dell'emergenza rifiuti. Invece quella che doveva essere la via d'uscita si è trasformata in una nuova delusione. Almeno fino ad ora.
È trascorso oltre un mese dall'ultima riunione in cui gli attori coinvolti (Arpacal, Regione, Autorità idrica, Città metropolitana) avevano fatto il punto della situazione. Occasione in cui ribadire la necessità di indicare cosa si può fare, dove e come. In termini finalmente chiari. Come dire una mappatura definitiva delle aree di salvaguardia. L'elaborato adottato dalla Regione risulta abbastanza complesso e per certi versi criptico, ma è un passo avanti nel percorso della bonifica dell'area e della discarica. Il prossimo? La conferenza dei servizi, poi il piano di caratterizzazione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più condivisi
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook