Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gioia Tauro, ambulante dà in escandescenze durante un controllo dei vigili
VERIFICHE

Gioia Tauro, ambulante dà in escandescenze durante un controllo dei vigili

di
E' stato arrestato dopo aver minacciato e aggredito gli agenti
Reggio, Cronaca
Il lungomare di Gioia Tauro

Si fanno finalmente sentire anche le “sirene” della Polizia Locale nel capoluogo pianigiano: segno che, pur tra mille difficoltà, per l’atavica carenza di personale e le problematiche giudiziarie che ne hanno praticamente azzerato l’organico, c’è la concreta volontà di rifondare e di riaffermare la presenza di un Corpo che in passato ha conosciuto periodi senz’altro migliori.
Nel tardo pomeriggio di venerdì, infatti, una squadra addetta al servizio di sicurezza urbana della stessa Polizia municipale gioiese (che, è bene ricordare, conta sole quattro unità, tra l’altro a tempo determinato) è intervenuta sul lungomare per contrastare le attività dei venditori abusivi.
Durante lo svolgimento di tale attività, in fase di rilevazione dell’illecito, il soggetto sottoposto a controllo è andato in escandescenze, minacciando, insultando e sferrando pugni contro due agenti. Ne è conseguito, oltre al rilievo di abuso e al sequestro della merce, anche l’arresto dell’ambulante, il quale, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato posto agli arresti domiciliari fino al processo per direttissima, svoltosi ieri mattina, all’esito del quale ne è stato convalidato l’arresto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook