Giovedì, 29 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rosarno, prende forma il Villaggio della solidarietà
ACCOGLIENZA

Rosarno, prende forma il Villaggio della solidarietà

di
Per rispondere alle necessità umanitarie e di inclusione dei migranti

Per fornire una risposta alle emergenti necessità umanitarie e di inclusione dei migranti che risiedono nel campo container di Testa dell’Acqua, «più volte teatro di episodi di incendio e di incidenti, connessi alle gravi condizioni di degrado e di pericolosità in cui versa il sito», i commissari straordinari Giannelli, Mancuso e Buda ritengono si renda necessaria, in prosecuzione delle azioni finora intraprese, attivare una foresteria per lavoratori stagionali stranieri, ove, oltre a offrire un alloggio temporaneo, dignitoso e sicuro, vengano sviluppate azioni finalizzate all’integrazione sociale, all’inclusione, all’inserimento nel mercato del lavoro regolare e alla promozione dei diritti umani e sociali. L’immobile che si presenta particolarmente idoneo alla realizzazione di una foresteria attrezzata è sito in contrada Carmine, un bene confiscato, recentemente ristrutturato attraverso finanziamenti ministeriali e che si trova in posizione baricentrica rispetto alle zone di produzione e di distribuzione dei prodotti agricoli, dove trovano occupazione i lavoratori stagionali.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook