Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio Calabria, un asilo nido anche per Arghillà grazie ai fondi dei Patti per il Sud
PROGETTO

Reggio Calabria, un asilo nido anche per Arghillà grazie ai fondi dei Patti per il Sud

di
La giunta comunale ha approvato lo studio di fattibilità. Un milione di euro per realizzare la struttura e potenziare i servizi per le famiglie nel quartiere ostaggio del degrado sociale

Un servizio per le famiglie e uno strumento prezioso nella battaglia alla dispersione scolastica. Ad Arghillà ad affiancare la scuola dell'infanzia nel percorso didattico ci sarà un asilo nido. Un investimento da un milione di euro dei Patti per il Sud che ha mosso il suo primo step burocratico attraverso l'approvazione in Giunta dello studio di fattibilità tecnico economico. Una progettazione che inizia a plasmare un intervento messo in campo dall'ente in uno dei quartieri simbolo del disagio. Una polveriera sociale che si cerca di disinnescare attraverso i servizi pensati soprattutto per i piccoli, affinché la speranza di un riscatto ancora possibile non si trasformi in delusione.
L'operazione rientra nella rimodulazione dei progetti e degli interventi del Patto della Città Metropolitana e rappresenta uno dei tre interventi del Piano straordinario asili nido che dovrà essere realizzato dal Settore Grandi Opere - Programmazione Lavori Pubblici - Risorse Comunitarie, che prevede la realizzazione degli asili nido per i quartieri Bocale-Pellaro, Gallico e Arghillà. Per un totale di 3 milioni di euro. Si comincia proprio dal quartiere dal tessuto sociale più disgregato.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook